ISCHIA – 32 CASI POSITIVI, MA MOLTI RISALGONO A META’ MARZO. ECCO PERCHE’ I NUMERI NON RISPECCHIANO LA REALTA’

Nella giornata di domenica è risultato un nuovo caso positivo, un cinquantenne di Forio che è in isolamento domiciliare dal 9 marzo, giorno in cui è rientrato sull’isola dal nord Italia dove aveva lavorato e si è autodenunciato. Il 10 marzo la prima febbre, il tampone solo 14 giorni dopo, il risultato del tampone il 5 aprile. Sono 32 i casi ischitani, c’è stata un’impennata negli ultimi giorni ma sono dati falsati dai ritardi con cui vengono fatti e analizzati i tamponi da parte dell’ASL. Tant’è vero che non aumentano di pari passo i casi in ospedale, una sola persona è in terapia intensiva. Guardiamo questo servizio.

Potrebbe interessarti anche…

LACIA IL TUO COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *