fbpx
giovedì, Febbraio 9, 2023

CALCIO – SCONFITTA DI MISURA PER IL REAL FORIO IN CASA DEL NAPOLI UNITED

Ancora una volta il Real Forio 2014 spaventa un avversario blasonato e di qualità, come il Napoli United, ma non riesce a portare a casa un risultato positivo. Al “Vallefuoco” di Mugnano la squadra biancoverde gioca una gran gara, creando più di una palla gol e mettendo non poco in difficoltà la retroguardia locale. Un pizzico di sfortuna (il palo colpito da Guatieri) e un po’ di imprecisione, tuttavia, condannano gli isolani ad una sconfitta che, per quanto visto in campo, appare severa. Da rivedere un episodio in pieno recupero quando il direttore di gara interrompe il gioco, ravvisando un ipotetico fallo su Oliva, quando il giocatore biancoverde era ormai a tu per tu con Giordano.

La cronaca. Sirabella, out per febbre, e Sorriso, infortunatosi nella gara di sette giorni fa con l’Acerrana, aggiungono il proprio nome alla già lunga lista degli indisponibili. Mister Iervolino opta per Cerase esterno basso a destra e, nel settore under, per Castagna. I biancoverdi partono subito forte: all’ 11’ Real Forio vicino al vantaggio sul calcio di punizione battuto da Sogliuzzo, la palla deviata finisce di poco fuori con Giordano ormai fermo. Al 20’ paura per Cerase che, in seguito ad uno scontro spalla a spalla con un avversario, finisce nella recinzione ed è costretto a chiedere il cambio. Al suo posto entra Filosa. Al minuto 22 prima chance per il Napoli United con la conclusione di Arario che termina alta ma non di molto. Locali ancora pericolosi intorno alla mezz’ora: Iandoli respinge la conclusione di Baumwollspinner, Barone si avventa per primo sulla palla ma calcia male e manda abbondantemente fuori. L’occasione più ghiotta, però, è del Real Forio 2014 che, al 32’ , coglie il palo con Guatieri. Il talentuoso attaccante biancoverde si impossessa di un rilancio errato di Giordano, supera un paio di avversari e conclude ma il palo gli nega la gioia del gol. Pochi minuti dopo la squadra di Maradona si porta in vantaggio con Ciranna che devia in rete un calcio d’angolo battuto da Barone e porta in vantaggio i suoi. Prima dell’intervallo il Real Forio costruisce altre due palle gol: al 45’ Castagna ritarda troppo la conclusione; in pieno recupero Ciranna salva quasi sulla linea la conclusione di Filosa, poi sulla palla si porta Capone che prova la conclusione da poco fuori l’area di rigore ma la palla termina fuori non di molto. All’intervallo Napoli United sul minimo vantaggio e gara decisamente equilibrata nonostante la netta differenza di classifica. Al 10’ della ripresa, però, i padroni di casa raddoppiano: Barone dalla sinistra serve ad Arario una palla che richiede soltanto di essere spinta in rete. Al 15’ Gioielli, appena entrato in campo, pennella per Pelliccia, il cui colpo di testa viene deviato in calcio d’angolo. Mister Iervolino, col passare dei minuti, ridisegna il suo Forio rendendolo sempre più offensivo. Al 27’ Jelicanin realizza un calcio di rigore concesso per tocco di mano in area di Baumwollspinner e riapre la gara. In pieno recupero un piccolo giallo: il direttore di gara ravvisa un fallo su Oliva in area Napoli United e ferma il gioco. Davvero un peccato posto che il Real Forio , al momento del fischio, aveva un calciatore ormai pronto a calciare a tu per tu con il portiere Giordano. Finisce così 2 a 1 per il Napoli United.

Eccellenza – Girone A

22° giornata

NAPOLI UNITED – REAL FORIO 2014 2 – 1

NAPOLI UNITED: Giordano, Langella, Scognamiglio, Ciranna, Akrapovich, Oliva, Baumwollspinner, Barone Lumaga (30’ s.t. Giordano), Carissimi (21’ s.t. Renelus), Arario (15’ s.t. Gioielli), Pelliccia (21’ s.t. Cittadini) All. Maradona

A disp: Radano, Fucile, Greco, Gentile, Diakhaby.

REAL FORIO 2014: Iandoli, Cerase (23’ Filosa), Iacono, Delgado, Jelicanin, Martinelli (21’ s.t. Castaldi), Sogliuzzo, Pistola, Castagna (28’ s.t. Aiello), Guatieri, Capone (40’ s.t. Savio). All. Iervolino

A Disp: Sarracino, Di Meglio C., Peluso, Di Meglio A.,Seprano.

ARBITRO: Sig. Russo di Benevento (ass. Russo di Torre del Greco e Di Minico di Ariano Irpino)

RETI: 35’ Ciranna, 10’ s.t. Arario; 27’ s.t. Jelicanin

NOTE: Ammoniti: Barone, Ciranna, Gioielli, Pelliccia (NU); Castaldi, Guatieri, Martinelli (RF). Angoli 3 – 2. Recupero 4’ e          5’

- Annuncio -

Articoli Correlati

- Annuncio -

Seguici sui Social

19,552FansLike
2,177FollowersFollow
7FollowersFollow

DIRETTA TV

- Annuncio -