fbpx
martedì, Dicembre 6, 2022

CALCIO A 5 – FENIX SCONFITTA AD ACERRA, MA OCCHIO AL RICORSO

Inizia con una sconfitta la nuova stagione sportiva della Fenix Ischia impegnata nel primo turno di Coppa Campania serie C2. Gli isolani sono stati inseriti in un girone a 3 con Real Acerra e Futsal Quarto, due realtà ben affermate nella categoria. La gara d’esordio dei ragazzi di mister Giancola si è giocata ad Acerra, in un clima come al solito ostile e tutt’altro che tranquillo fuori ma soprattutto dentro il campo. Complice anche la direzione di gara, si è assistiti ad un’escalation di falli di gioco sempre più duri. In questo frangente la Fenix non ha affatto demeritato e anzi ha creato numerose occasioni da gol fallendole clamorosamente. Dall’altra parte non è stato da meno il Real Acerra che ha risposto colpo su colpo agli ospiti, ma davanti si è trovato un monumentale Simone De Felice protagonista di parate davvero importanti. I contatti davvero sopra le righe portano addirittura Mario Zago a subire una tacchettata in pieno volto che porta all’espulsione di un giocatore dell’Acerra, ma nonostante l’uomo in più, la Fenix non riesce a trovare il gol del vantaggio. Il ritorno dagli spogliatoi è un vero e proprio horror per i ragazzi di mister Giancola che in pochi minuti si ritrovano sotto di 3 goal a causa di inspiegabili errori dei singoli. Sul 3-0 viene negato un rigore solare su Lucido atterrato in area e nel finale l’Acerra arrotonda il risultato sul 4-0. Sulla ribattuta di un tiro libero assegnato a partita praticamente finita, Mario Zago trova il primo gol in maglia Fenix che serve solo per il tabellino marcatori: per l’Acerra doppietta di D’Anna e reti di La Montagna e Mormile; Zago in gol per la Fenix.
Non può ovviamente essere soddisfatto mister Mario Giancola che deve fare i conti con la prima sconfitta da quando è diventato allenatore della squadra isolana: “Abbiamo un roster in parte nuovo, mancava una pedina importante come Cantieri e senza fare amichevoli utili a capire a che punto eravamo con la preparazione, ci siamo trovati catapultati su un campo ostico contro una squadra attrezzata. Questa sconfitta non ci abbatte anzi sarà il punto da cui ripartire per un maggiore impegno e ulteriore determinazione. Peccato per il primo tempo in cui abbiamo sbagliato troppi gol, nel secondo tempo poi abbiamo fatto male. Ritorniamo ad allenarci con la voglia di rifarci già a partire dalla prossima gara con il Quarto”, ha concluso Giancola.

Real Acerra – Fenix Ischia non è finita dopo il triplice fischio del direttore di gara. Nella mattinata di domenica la società ischitana ha preannunciato l’intenzione di ricorrere alla giustizia sportiva contestando la posizione di un giocatore dei padroni di casa che, secondo gli ischitani, era squalificato in Coppa e non poteva dunque disputare la gara nella quale è stato invece anche impiegato. Nel caso in cui la dirigenza della Fenix avesse ragione, verrebbero assegnati i tre punti a tavolino agli isolani, oltre alla probabile esclusione dalla competizione del’Acerra e a un prolungamento della squalifica al giocatore e non solo. Bisognerà attendere in ogni caso che la giustizia sportiva faccia il suo corso e nel frattempo la Fenix dovrà comunque affrontare il Quarto, compagine che va per la maggiore.

- Annuncio -

Articoli Correlati

- Annuncio -

Seguici sui Social

19,552FansLike
2,177FollowersFollow
7FollowersFollow

DIRETTA TV

- Annuncio -