UN ANNO DI PLASTICLESS, PIÙ AMORE E MENO PLASTICA: I “PICCOLI” GRANDI EROI DELL’AMBIENTE

Ulyana e Domenico, Domenico e Ulyana, ma anche Giulia, Syria, Raffaele, Odette e tanti altri.

Sono i giovanissimi, e anche meno giovani, (come Odette, 70 anni) volontari che da circa un anno con dedizione e tanto tanto amore per l’ambiente si danno appuntamento sulle spiagge, sugli scogli, negli angoli più belli dell’isola e li liberano dalla plastica.

Bottiglie, forchette, bicchieri finiscono nel giro di poche ore in enormi bustoni che vengono poi sistemati sui mezzi dell’ azienda per la raccolta e il trattamento dei rifiuti urbani Ischia Ambiente, o Amca, e trasportati nei luoghi preposti allo smistamento.

“Abbiamo trovato di tutto, non solo oggetti di plastica, ma anche letti, materassi e tante altre cose”, ha raccontato Domenico, 18 anni e un test d’ingresso alla Facoltà di Ingegneria da preparare.

La loro associazione ha compiuto da poco un anno, ci dice Ulyana, appena 19 anni, ma con le idee chiarissime :” Mi iscriverò a Economia, ma non smetterò di dedicarmi all’ambiente. L’associazione è nata per tentare di risolvere in parte la situazione delle microplastiche che si decompongono nel mare e rappresentano un pericolo per tutti. Siamo molto felici che sempre più persone si interissino a noi, a quello che facciamo, e ci aiutino a tenere pulita Ischia”.

Pochi anni, un amore grande per l’ambiente e tanta fiducia, anche nei più grandi. L’attività di Plasticless è importantissima, ma rappresenta una goccia nell’oceano di interventi e attività che andrebbero organizzate, finanziate e incentivate.

Chissà, magari da qui a un anno questa piccola goccia potrebbe moltiplicarsi e dar vita a qualcosa di davvero bello, per Ischia, per l’ambiente, per tutti.

“Quando avremo finito di ripulire la terra dalla plastica andremo a colonizzare lo spazio, e ripuliremo anche quello.”

Potrebbe interessarti anche…

LACIA IL TUO COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *