fbpx
venerdì, Gennaio 21, 2022

SONORA BOCCIATURA PER LA SOPRINTENDENZA, IL TAR ACCOGLIE IL RICORSO PROPOSTO DALL’AVVOCATO MOLINARO CONTRO LO STATO ITALIANO: PER I GIUDICI LA RICHIESTA DI INTEGRAZIONE DOCUMENTALE FUORI TERMINE È PRIVA DI EFFETTI

Ieri sera sul nostro Sito web abbiamo dato notizia della sonora bocciatura arrivata in queste ore per la Soprintendenza napoletana e, dunque, per lo Stato italiano, da parte dei giudici del TAR Campania Napoli, che hanno accolto, con un’articolata sentenza depositata di recente, il ricorso di un cittadino inglese difeso dall’avvocato Bruno Molinaro, al quale era stata recapitata una richiesta di integrazione documentale, del dirigente dell’ufficio tecnico e del responsabile del paesaggio del comune di Forio, del permesso in sanatoria richiesto e della presupposta autorizzazione paesaggistica. Si tratta di un provvedimento unico nel suo genere e per questo destinato a fare giurisprudenza che stasera ci spiega lo stesso Molinaro.

- Annuncio -

Articoli Correlati

- Annuncio -

Seguici sui Social

20,109FansLike
1,819FollowersFollow
5FollowersFollow

DIRETTA TV

- Annuncio -