fbpx
giovedì, Gennaio 20, 2022

PROCIDA VS ISCHIA: E’ SCONTRO SULLA ZINGARA! UN LOCALE PROCIDANO DEPOSITA IL MARCHIO DEL PANINO NATO A ISCHIA NEL 1977

Una vera e propria bufera si è scatenata sui social in queste ore. Un attacco alla tradizione e alla cultura (!) dell’isola d’Ischia arriva direttamente dai “cugini” procidani, o meglio da un locale della vicina isola di Procida. Un ristorante che non solo ha di fatto rivendicato l’originalità della classica ZINGARA dal 1992 celebrando i 30 anni dalla sua creazione, ma ha addirittura provveduto attraverso uno studio legale alla registrazione del marchio. Peccato che la zingara sia stata inventata molto prima nel 1977 da Aniello Massa e Giovanna Molino del Pub LA VIRGOLA a Ischia Ponte, ovviamente sull’isola d’Ischia. Il post lanciato su instagram è stato preso di mira da tanti ischitani che hanno attaccato duramente il locale costretto ad indietreggiare sulla originalità della zingara, resta però l’iter avviato tramite lo studio legale perchè anche a Procida sono ormai 30 anni che si fa la Zingara. Una ricostruzione quantomeno fantasiosa e bizzarra che lascia più di qualche dubbio sulla legittimità. Qualcuno ha ironizzato anche sul “coniglio procidano” che pure è spesso stato oggetto di discussione. Fatto sta che ci sarebbe tanto da dire su quanto poco si faccia per tutelare le proprie tradizioni, di qualsiasi genere esse siano.

IL POST CHE HA FATTO DISCUTERE
La “Zingara” compie trent’anni: dal 1992, è sinonimo di convivialità e sapori autentici, e la festeggiamo annunciandovi che è, a tutti gli effetti, un marchio depositato.
Una “Z” che si fonde tra le onde del mare della nostra piccola isola, gli strati dei buonissimi ingredienti della Zingara che si sovrappongono e la palette colori calda e naturale che la caratterizzano. Tutto questo, e molto di più, è per noi la Zingara.
Dopo trent’anni, abbiamo deciso di registrare il marchio: “La Zingara”. E per celebrarla in tutto e per tutto, stiamo lavorando anche a delle nuove tipologie del nostro iconico panino!

IL POST DI SCUSE
Lo staff del Gazebo, per evitare spiacevoli equivoci, ha rimosso la frase “la zingara nasce qui”, precisando che la registrazione del marchio, avvenuta tramite studio legale, è stata pensata per tutelare un prodotto che produciamo ormai da trent’anni.
Lungi da noi la volontà di attribuirci la paternità della Zingara e creare attriti non solo con il popolo ischitano, tra i quali annoveriamo stimati colleghi, clienti e amici.

- Annuncio -

Articoli Correlati

- Annuncio -

Seguici sui Social

20,109FansLike
1,819FollowersFollow
5FollowersFollow

DIRETTA TV

- Annuncio -