mercoledì, Luglio 24, 2024
Visita il sito

PINO ABBATTUTO ALLA ROTATORIA DI S. ANNA, ESPOSTO DI LUCA SPIGNESE ALLE AUTORITA’ COMPETENTI




Comunicato Stampa 

L’amministrazione comunale di Ischia, guidata dal sindaco Enzo Ferrandino, ha avuto la geniale idea di far partire in piena stagione estiva i lavori per la nuova rotatoria per il traffico nei pressi della farmacia “S. Anna”.
È persino inutile commentare la scelta assurda di far impazzire la viabilità di un punto nevralgico in piena stagione turistica. Tuttavia, è da rilevare che, per dare il via a quello che è un progetto approvato nel lontano 2016 dalla giunta di Giosi Ferrandino, della quale faceva parte anche Luca Spignese, ci sono voluti addirittura otto anni!
Ma quello che Luca Spignese proprio non è riuscito a digerire è che, nell’area di cantiere da qualche giorno allestita, si è proceduto ad abbattere il bellissimo pino che esisteva da decenni.
“Uno dei pochi pini dell’isola d’Ischia che non era malato!”, chiosa Spignese, aggiungendo: “Sappiamo tutti che i pini, che erano un simbolo da cartolina per l’isola d’Ischia e che piantarono addirittura i Borboni con il loro botanico di corte, Gussone, ormai sono allo sterminio a causa di diversi parassiti. Ci sarebbe da aggiungere che l’amministrazione comunale ha fatto ben poco per salvare questo patrimonio; ma addirittura è assurdo che proceda ad abbattere uno dei pochi esemplari vivi e vegeti! Non c’era altro modo?! Non si poteva salvare il pino, che avrebbe anche abbellito la rotatoria?! Sono indignato. Il sindaco Ferrandino dovrebbe dimettersi subito per manifesta incapacità e disinteresse verso il paese, senza aspettare dicembre, quando probabilmente se ne andrà per potersi ricandidare per un terzo mandato di disastri…”.
Spignese non si è limitato alla denuncia d’opinione. Ha anche presentato un esposto alle autorità competenti.

- Annuncio -

Articoli Correlati

- Annuncio - nascondiglio dell'amore

Seguici sui Social

19,552FansLike
2,177FollowersFollow
9FollowersFollow

DIRETTA TV