NDREZZATA, CORSA DELL’ANGELO E MISTERI RICONOSCIUTI PATRIMONIO CULTURALE IMMATERIALE DELLA CAMPANIA

La Regione Campania ha istituito l’inventario del Patrimonio Culturale Immateriale Campano “IPIC”. Fino al 31 dicembre 2018 è stato possibile presentare le domande per l’iscrizione che saranno valutate da una commissione di esperti. L’Inventario del Patrimonio Culturale Immateriale Campano cataloga il patrimonio culturale immateriale e le pratiche tradizionali connesse alle tradizioni, alle conoscenze, alle pratiche, ai saper fare della comunità campana, così come definite dalla Convenzione UNESCO per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale del 17 ottobre 2003, ratificata dall’Italia con legge n°167/2007. Nel caso delle isoale di Ischia e Procia, la “Ndrezzata” nel comune di Barano, la Corsa dell’Angelo nel comune di Forio e i “Riti della Settimana Santa” nel comune di Procida, sono stati riconosciuti come Patrimonio Vulturale Immateriale Campano. L’inserimento di questi tre eventi unici all’interno dell’Inventario della Regione Campania, comporta una tutela degli stessi e il sostegno a favore di Associazioni ed Enti pubblici o privati che si occupano dell’organizzazione degli stessi tramandando la tradizione di generazione in generazione.

 

 

Informazioni sull'autore

Potrebbe interessarti anche…

LACIA IL TUO COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *