fbpx
venerdì, Agosto 14, 2020
Home Notizie DEMOLIZIONI - IL CONSIGLIO REGIONALE APPROVA IL DOCUMENTO DELLA DI SCALA

DEMOLIZIONI – IL CONSIGLIO REGIONALE APPROVA IL DOCUMENTO DELLA DI SCALA

E’ un risultato importantissimo quello ottenuto dal Consigliere Regionale Maria Grazia Di Scala, un primo passo verso un cambiamento storico in tema di demolizioni. E’ stata vinta solo la battaglia, la guerra si giocherà altrove, ma anche in questa prima fase le difficoltà non sono state poche. Il consiglio regionale ha approvato il testo presentato dalla Di Scala previsto al primo punto dell’ordine del giorno dopo una serie di rinvii e sgambetti. Il testo ha ad oggetto la sospensione per il 2020 delle demolizioni che riguardano immobili destinati ad uso abitativo di persone che non hanno alloggi alternativi. L’obiettivo finale è poi quello di arrivare ad approvare dei criteri che stabiliscano la cronologia degli abbattimenti in base alle destinazione e all’utilizzo dell’immobile da abbattere. Semplificando, è giusto lasciare per ultimi eventuali “abusi di necessità”. La Regione Campania, nella persona del presidente De Luca, si impegnerà a portare la questione sul tavolo del Governo, ente preposto poi alla decisione finale. Nel frattempo, questa è la decisione del consiglio regionale che all’unanimità ha sposato la causa della Di Scala:

“Si ritiene necessario, pertanto, la sospensione temporanea delle demolizioni delle case di necessità abitate da persone sprovviste di alloggio alternativo; al fine di garantire effettività di tutela ai valori da salvaguardare in attuazione del principio di gradualità, quindi di sospendere temporaneamente le demolizioni delle case destinate ad abitazione ed occupate da persone sprovviste di alloggio alternativo; Alla luce delle suesposte considerazioni, i sottoscritti consiglieri regionali, ai sensi dell’articolo 123 del Regolamento interno del Consiglio regionale. Si impegnano Il Presidente della Giunta Regionale e la Giunta Regionale ad intraprendere, con ogni possibile urgenza, qualsiasi iniziativa presso il Governo centrale e le Assemblee Legislative nazionali affinché sia affermato il principio di gradualità, con sospensione temporanea per l’ anno 2020, anche in considerazione dell’emergenza sanitaria, della esecuzione degli ordini giudiziali di demolizione per le case di necessità abitate da persone sprovviste di alloggio alternativo. Impegna altresì il Presidente della Giunta Regionale e la Giunta Regionale ad intraprendere ogni utile iniziativa in ordine all’esatta rappresentazione del fenomeno e all’individuazione di soluzioni in forza delle quali contemperare il doveroso obbligo di esecuzione delle sentenze di demolizione con il diritto all’abitazione”.

- annuncio -
- annuncio -

Tg News del Giorno Nuvola TV

Articoli In Evidenza

- annuncio -

Archivio

- annuncio -