“C’est manifique”, LACCO AMENO E LA FONDAZIONE SANTOBONO-PAUSILLIPON PER RICORDARE GAETANO ALTIERI

Lacco Ameno e una serata speciale in ricordo di Gaetano Altieri, l’imprenditore tessile napoletano amante della musica e della bellezza, che a Ischia ha trascorso molti dei momenti più belli, tra la sua villa a Forio e “i salotti” che lui stesso era solito far allestire a Lacco Ameno. E proprio qui, a piazza Santa Restituta, un gruppo di amici che con lui ha condiviso momenti eccezionali, si è ritrovato nella serata di venerdì, per ricordarlo e festeggiarlo; Peppino Di Capri, Pietra Montecorvino, Eugenio Bennato, Sal Da Vinci, Lina Sastri, Gino Rivieccio, sono solo alcuni di coloro che hanno preso parte all’evento.

Tra musica e divertimento, anche un momento importante, alla presenza della dottoressa Annamaria Minicucci, direttrice sanitaria dell’Ospedale Pediatrico Santobono e Presidente della fondazione Santobono-Pausilipon è stato assegnato un riconoscimento all’equipe medica che negli scorsi mesi ha curato e salvato la vita la piccola Noemi Esposito, vittima di un agguato di camorra a Napoli, a piazza Nazionale, avvenuto lo scorso 3 maggio.

L’evento è stato organizzato dal comune di Lacco Ameno, dal sindaco Giacomo Pascale e dall’assessore alla cultura Cecilia Prota con il con il patrocinio della Fondazione Santobono Pausilipon.

Potrebbe interessarti anche…

LACIA IL TUO COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *