CALCIO A 5: ESORDIO DA FAVOLA PER LA VIRTUS LIBERA, SBANCATO IL PALALEO DI SAVIANO

SERIE C/2

1° GIORNATA

ATLETICO SAVIANO OTTAVIANO – VIRTUS LIBERA FORIO 3 – 5

Saviano: D’Avanzo, De Girolamo 1, La Marca D., Falco 1, Coppola, La Marca G. 1, Sirignano, Romano, Franzese, Falanga, Borrelli, Spera.

Virtus Libera: Curci, Ruggiero, Mainolfi, Coppa, Polito 1, Morgera, Melise 1, Beneduce 1, Borriello, Rossi 1, Cuomo 1, Trofa. All. Monaco

Arbitro: Sig. Marco Manuzzi di Fratta Maggiore

Ammoniti: De Girolamo e Borrelli (ASO)

Esordio migliore non poteva esserci. Una grandissima Virtus Libera Forio sbanca il Palaleo di Saviano, imponendosi contro una delle big del campionato. Non solo i tre punti, ma bensì merita la dovuta considerazione l’ottima partita giocata dagli isolani, scesi in campo senza alcun timore reverenziale e pronti a sviluppare il proprio gioco. Capitan Coppa e compagni non perdono mai la bussola, neppure quando sono andati sotto nel risultato. Splendida la rete, a fine primo tempo, del 3 a 2 messa a segno da Raffaele Cuomo.

Schieramenti. Mister Monaco nel riscaldamento perde Mainolfi per infortunio. Il “Pendolino” foriano va in panchina, ma non può giocare neppure un minuto. Out Boccanfuso, Buono e Schiano; recupera invece Beneduce, subito nei cinque di partenza. Prima convocazione per il portiere Roberto Trofa e per il giovane dell’under 21 Luca Borriello. La Virtus parte con Curci tra i pali, capitan Coppa, Melise, Polito e Beneduce.

La partita. Inizia subito bene la compagine foriana, che scende in campo per fare la propria partita e tornare sull’isola con un risultato positivo. Nessun timore reverenziale negli occhi di capitan Coppa e compagni, ma solo voglia e determinazione, nonostante si giochi in casa del Saviano Ottaviano (una delle big del girone). Al 5’ gli isolani passano in vantaggio: “Rambo” Polito si fa trovare pronto sul secondo palo per la deviazione vincente. Al 12’ solo il palo ferma lo scatenato Rossi. Il Saviano pareggia i conti al 16’ con Di Girolamo, la cui punizione, deviata, termina in fondo al sacco. Dopo due occasioni per gli isolani (Beneduce e Cuomo), al 24’ i padroni di casa ribaltano il risultato: Giuseppe La Marca supera un avversario e mette la palla dove Curci non può arrivare. La Virtus Libera, però, non si scompone ed al 26’ coglie ancora un palo, stavolta con Morgera. A fine primo tempo, i foriani piazzano un uno-due col quale ribaltano di nuovo la situazione: al 30’ Melise finalizza una bella azione corale, al 31’ applausi a scena aperta per l’eurogol di Cuomo che indirizza un bolide all’incrocio dei pali. Al riposo la Virtus Libera conduce per 3 a 2. La ripresa si apre con il pari dei locali firmato da Falco. Al 16’ la squadra di mister Monaco mette di nuovo la freccia: “Rambo” Polito recupera una palla e riparte, giunto poco fuori l’area avversaria serve una palla d’oro a Beneduce che si fa trovare pronto all’appuntamento con il gol. In pieno recupero, il “prof.” Rossi chiude il discorso realizzando in maniera impeccabile un tiro libero. Prima del fischio finale, va anche Melise dalla lunetta, ma stavolta l’incrocio dei pali respinge il tentativo degli isolani. Cambia poco: la Virtus Libera inizia alla grande, vincendo in campo esterno una partita complicata. Ed adesso, due gare casalinghe attendono gli isolani. Tra sette giorni, ancora grande match. Al Palacasale arriva la Futsal Pack Guadagno.

 

Informazioni sull'autore

Potrebbe interessarti anche…

LACIA IL TUO COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *