venerdì, Luglio 12, 2024
Visita il sito

UN CUORE PER SAN VITO: PARTE IL PROGETTO BENEFICO PER IL RIZZOLI 



di Elena Mazzella

In onore dei festeggiamenti di San Vito che inizieranno il prossimo 8 Giugno inizierà contestualmente anche il progetto Caritas “Un cuore per San Vito”.

Si tratta di una raccolta fondi

per fornire l’ospedale “A.

Rizzoli” di una strumentazione capace di diagnosticare in pochi minuti un infarto del miocardio. Sarà devoluto da parte del comitato una parte dei soldi dei festeggiamenti per questo progetto.

Nell’introduzione alla festa in onore del Santo martire Don Cristian Solmonese ci illumina sulle ragioni di una festa per un morto ammazzato. Ecco in parte quanto scrive:

“Il martirio di Vito non è una festa come le altre. 

Per qualcuno potrà essere un’occasione come un’altra per mettere in scena qualche buona sagra, con magari l’aggiunta di una processione con banda e fuochi. Ma sarebbe bello se ci fermassimo un istante a dirci ad alta voce: «si può far festa in un giorno in cui si fa memoria di un morto ammazzato?». Il cristianesimo ci ha abituati a guardare con occhi diversi il martirio fino a dimenticarci quanto possa essere paradossale mettere la parola “festa” accanto a un omicidio violento. Eppure è una festa, e lo è perché quando capitano certe tragedie ci sembra che i vincitori siano gli uccisori e i vinti gli uccisi, ma con il tempo ci si accorge che i veri vincitori sono quelli che sembra abbiano perso, e le vere vittime (di loro stessi innanzitutto) sono proprio gli assassini”.

Ebbene , il comitato dei festeggiamenti parte proprio da questa festa per sostenere gli ammalati e mettere in condizioni il personale medico di poter lavorare con strumentazioni capaci di salvare la vita. 

- Annuncio -

Articoli Correlati

- Annuncio - nascondiglio dell'amore

Seguici sui Social

19,552FansLike
2,177FollowersFollow
9FollowersFollow

DIRETTA TV