martedì, Luglio 16, 2024
Visita il sito

CASAMICCIOLA, LA FESTA DELLA MUSICA CELEBRATA DAI GIOVANI DEI MUSICALI DI ISCHIA



In uno scenario incantevole quale quello del sagrato della Basilica Pontificia del Sacro Cuore di Gesù e di Santa Maria Maddalena a Casamicciola Terme i giovani dell’Orchestra Territoriale Junior e del coro dell’IC Baldino hanno celebrato la Festa della Musica. Soavi e liete note accompagnate dalle voce dei ragazzi del coro si sono elevate negli animi dei tantissimi presenti all’appuntamento che ha dato il via ad una serata davvero speciale. 

L’OVTJ, composta da studenti dell’indirizzo musicale delle Scuole Secondarie di Primo Grado Ibsen, Mennella, Forio 1, Forio 2 e Scotti, nonché da studenti del Liceo Bucher e dal coro dell’IC “A. Baldino”, coordinata dalla Dirigente Scolastica del Liceo prof.ssa Assunta Barbieri, ha con entusiasmo aderito all’iniziativa promossa per il ventiquattresimo anno nell’isola d’Ischia dalla Pro Loco di Casamicciola Terme, con il patrocinio del Comune di Casamicciola Terme.

La “Festa della Musica” nasce il 21 giugno del 1982 con l’iniziativa ideata dal Ministero della Cultura francese: musicisti dilettanti e professionisti invadono strade, cortili, piazze, giardini, stazioni, musei. Non contenta solamente di rendere la pratica musicale visibile, la Festa della Musica è diventata un autentico fenomeno sociale.

Dal 1985, Anno Europeo della Musica, la Festa della Musica si svolge in Europa e nel mondo. Dal 1995, Barcellona, Berlino, Bruxelles, Budapest, Napoli, Parigi, Praga, Roma, Senigallia sono le città fondatrici dell’Associazione Europea Festa della musica. Nel 2016 in Italia la svolta, grazie al lavoro fatto dalla AIPFM (Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica) e dalla presenza istituzionale del Ministero dei Beni Culturali e turistici, hanno aderito più di 700 città, dando vita a una rete distribuita su tutto il territorio nazionale. Tantissimi concerti di musica dal vivo si svolgono ogni anno, il 21 giugno, in tutte le città, principalmente all’aria aperta, con la partecipazione di musicisti di ogni livello e di ogni genere. Concerti gratuiti, valore del gesto musicale, spontaneità, disponibilità, curiosità, tutte le musiche appartengono alla Festa. Dilettante o professionista, ognuno si può esprimere liberamente, la Festa della Musica appartiene, prima di tutto, a coloro che la fanno.

- Annuncio -

Articoli Correlati

- Annuncio - nascondiglio dell'amore

Seguici sui Social

19,552FansLike
2,177FollowersFollow
9FollowersFollow

DIRETTA TV