fbpx
venerdì, Agosto 14, 2020
Home Attualità GIUSTIZIA: CRITICITÀ UFFICI ISCHIA, AL VIA RECUPERO ARRETRATI

GIUSTIZIA: CRITICITÀ UFFICI ISCHIA, AL VIA RECUPERO ARRETRATI

Concordare le misure idonee al superamento delle criticità degli uffici giudiziari di Ischia, sia per l’immediato che in prospettiva: di questo si è discusso, oggi, nell’incontro tra la presidenza del Tribunale di Napoli e i rappresentanti dell’Ordine degli avvocati, del Consiglio Nazionale Forense, dell’Associazione forense di Ischia con la partecipazione dei sindaci isolani. Nell’immediato – informa una nota – si è concordata la necessità di fare ricorso ad urgenti applicazioni di personale amministrativo da adibire al recupero dell’enorme arretrato, sia della sezione distaccata che del Giudice di pace. In quest’ultimo ufficio inoltre sarà necessaria l’assegnazione di un dirigente, che manca da tre anni. Nella prospettiva futura il funzionamento della giustizia ad Ischia non potrà prescindere dalla stabilizzazione delle sezioni distaccate e in tal senso si è concordato di promuovere iniziative congiunte presso il Ministero e le forze governative per pervenire alla legge sulla stabilizzazione, attesa da molti anni. L’incontro è stato rientuto positivo da tutte le parti interessate che hanno convenuto sia sugli obiettivi che sugli strumenti da utilizzare. Alla riunione, oltre al presidente del Tribunale Elisabetta Garzo, hanno preso parte Antonio Tafuri, presidente Ordine avvocati di Napoli, Francesco Caia del Consiglio Nazionale Forense, Enzo Ferrandino sindaco di Ischia, Francesco Del Deo sindaco di Forio, Dionigi Gaudioso sindaco di Barano, Cesare Mattera vicesindaco di Serrara Fontana, Gianpaolo Buono presidente dell’Assoforense di Ischia con il segretario Francesco Cellamare e i consiglieri Alberto Morelli e Alessandra Castellano, oltre a Vito Manna, presidente dell’Associazione giovani avvocati ischitani. (ANSA).

- annuncio -
- annuncio -

Tg News del Giorno Nuvola TV

Articoli In Evidenza

- annuncio -

Archivio

- annuncio -