L’ISCHIA PALLAVOLO SALUTA COACH RACANIELLO

Dopo due lunghe, intense, e soprattutto vincenti stagione, le strade dell’Ischia Pallavolo e di coach Francesco Racaniello si dividono.

A darne l’annuncio è stato proprio il club gialloblù, con una nota apparsa, nella giornata di oggi, sul proprio profilo Facebook:

“La ASD ISCHIAPALLAVOLO comunica la risoluzione consensuale del rapporto professionale con il mister Francesco Racaniello. A lui la stima della Dirigenza e il ringraziamento per gli straordinari risultati raggiunti. A lui l’abbraccio fraterno di tutto lo staff tecnico dell’Ischiapallavolo. A lui l’applauso strameritato di tutti i tifosi della pallavolo isolana. In bocca al lupo per le tue prossime esperienze sportive con l’augurio sincero che questa scelta sia solo un arrivederci! Ciao Coach”.

Finita, dunque, la mission ischitana per Francesco Racaniello, il quale saluta dopo aver condotto l’Ischia Pallavolo in Serie B, al primo anno di permanenza sull’isola, e mantenendo la categoria nella stagione successiva. Al tecnico pugliese ha rivolto un saluto anche il dirigente dell’Ischia Pallavolo, Fabio Lucibello:

“A titolo personale, si chiude un biennio straordinario costruito con tanti sacrifici e tanto sudore comune. Tante le battaglie affrontate insieme, tanti i confronti, tante le tensioni vissute insieme, tanti gli abbracci sinceri, tante le soddisfazioni.Resta nella mente – scrive Lucibello – e nel cuore la gioia per la storica promozione in serie B e le enormi emozioni di quest’anno! Restano nel cuore gli stati d’animo vissuti con l’obbligo del risultato. Per me una persona genuina, un amico e un vero fratello sul campo e fuori! Le scelte personali si accettano e non si discutono. Per tutto Ischia ti ringrazia.. è stata, è e sarà sempre pronta a riabbracciarti! Ciao Fra!!! 💪 PS ricordati sempre dei nostri “84 punti di amicizia”.

Racaniello – Ischia Pallavolo, fine di una storia ricca di emozioni e successi.

Alessandro Mollo

 

 

Informazioni sull'autore

Potrebbe interessarti anche…

LACIA IL TUO COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *