FERRAGOSTO CON SPIAGGE OFF-LIMITS: VIETATI FALO’, TENDE E ALCOOL SU TUTTA L’ISOLA

Anche questo sarà un Ferragosto senza falò e ricco di divieti. I comuni di Barano, Ischia e Forio, con relative ordinanze, hanno di fatto reso off-limits tutte le spiagge ischitane. In particolare, in seguito all’ordinanza del sindaco di Barano Dionigi Gaudioso, è vietato condurre sull’arenile dei Maronti bevande alcoliche e analcoliche in lattina o in vetro, così come ne è vietata la vendita. E’ vietato accendere fuochi e trasportare materiale per l’accensione degli stessi, così come è vietato produrre musica – eccetto autorizzati – e trasportare e/0 montare tende da campeggio. Il divieto ha validità dalle 18:00 del 15 agosto alle 08:00 del giorno 16 agosto. Le sanzioni vanno da 250 euro a 3000 euro e saranno controllati sia gli automezzi che i bus EAV. Provvedimento simile è stato adottato dal sindaco di Ischia Enzo Ferrandino, con la differenza che in questo caso il divieto ha inizio già da giorno 14. Recita così il comunicato stampa del comune di Ischia: “Dalle ore 20:00 del 14 agosto alle ore 06:00 del 16 agosto è fatto divieto di qualsiasi forma di bivacco, campeggio, di accensione fuochi e falò, di effettuare manifestazioni autonome di qualunque tipo, se non espressamente autorizzate dalle autorità, su tutti gli arenili del Comune di Ischia. Gli eventuali trasgressori saranno soggetti al pagamento di sanzioni amministrative dai 25 ai 500 euro”. E infine Forio, adotta gli stessi divieti degli altri comuni  a partire dalle ore 21:00 del 14 agosto e fino alle ore 8:00 del 15 agosto, con gli stessi orari ripetuti anche nella notte tra 15 e 16 agosto. L’ordinanza vieta l’accesso solo a Cava dell’Isola ma i divieti previsti dalla normativa vigente riguardo ai falò valgono anche sulla spiaggia di Citara (non menzionata, però, nell’ordinanza comunale).

Informazioni sull'autore

Potrebbe interessarti anche…

LACIA IL TUO COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *