EMERGENZA LICEO – IL MATTEI METTE A DISPOSIZIONE 17 AULE IN ORARIO POMERIDIANO

Non si placa il polverone abbattutosi sul Liceo Statale di Ischia in seguito all’inagibilità delle aule della sezione distaccata di Lacco Ameno. Per scongiurare l’incubo doppi turni, il Dirigente Calise è corso ai ripari chiedendo aiuto a quasi tutti gli Istituti Scolastici presenti sul territorio. Il primo sostegno è arrivato dalla Scuola Media Scotti che ha messo a disposizione immediatamente tre spazi, ai quali sono state destinate tre aule del triennio del Liceo Scienze Umane. Gli studenti coinvolti nel trasferimento, tuttavia, non hanno digerito la decisione presa dal Consiglio d’Istituto in seguito all’indicazione arrivata da una Ditta esterna incaricata di produrre l’orario scolastico che attraverso un algoritmo cerca di far quadrare tutte le esigenze dettate dagli orari di alunni e studenti, dal numero di aule disponibili e tanti altri fattori. La situazione è molto critica, considerato che per quanto la Città Metropolitana attraverso il Delegato Marrazzo abbia fatto già sapere che gli interventi saranno ultimati in breve tempo, nessuno ha fiducia che i lavori riescano a terminare in tempi stretti. E in ogni caso i disagi per gli studenti direttamente e indirettamente coinvolti da quanto accaduto a Lacco Ameno continuano ad aumentare e allora non si ferma l’azione di ricerca di aule da parte del Liceo. E dopo la risposta positiva della “Scotti”, sarebbe pronta ad arrivare anche una risposta dal Mattei che avrebbe messo a disposizione del Liceo tutte le 17 aule del terzo piano in orario pomeridiano in quanto non sono disponibili spazi in mattinata. Nelle prossime ore, stando anche ad alcune indiscrezioni e a quanto dichiarato anche dal Dirigente stesso, altre Istituzioni Scolastiche sarebbero pronte a tendere la mano al Liceo. Bisognerà attendere i prossimi giorni per scoprire gli sviluppi di questa vicenda diventata ormai interminabile.

Informazioni sull'autore

Potrebbe interessarti anche…

LACIA IL TUO COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *