CASAMICCIOLA, DAL COMUNE ECCO LA STRUTTURA PER IL PERIODO DI ISOLAMENTO FIDUCIARIO

CASAMICCIOLA, DAL COMUNE ECCO LA STRUTTURA PER IL PERIODO DI ISOLAMENTO FIDUCIARIO

AVVISO

A TUTTI I CITTADINI DI CASAMICCIOLA TERME CHE RIENTRANO SUL TERRITORIO DEL COMUNE E DEVONO OSSERVARE IL PERIODO DI ISOLAMENTO FIDUCIARIO

IL SINDACO

Vista l’emergenza sanitaria COVID-19 ed il diffondersi del contagio;

Visti i provvedimenti governativi e regionali in materia, sempre più stringenti e restrittivi;

Richiamata l’ordinanza Sindacale n. 67/2020;

Visto l’Ordinanza Sindacale n.81/2020 avente ad oggetto “Ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 – Ordinanza ai sensi dell’art.32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978 n.833 per l’individuazione di struttura collettiva per l‘isolamento fiduciario di 14 giorni, dei soggetti di rientro sul territorio comunale.”

Visto la determina dirigenziale n.148 del25.03.2020, con la quale è stata individuata la prima struttura alberghiera atta ad ospitare l’isolamento fiduciario volontario di 14 giorni, dei soggetti di rientro sul territorio comunale

AVVISA

Tutti coloro che rientrano sul territorio comunale (esclusi i soggetti di cui alle categorie dell’art.1 comma 1 lettera c) DPCM 8 marzo 2020), che, secondo le attuali normative vigenti hanno l’obbligo dell’isolamento fiduciario per 14 giorni che:

– Il Comune di Casamicciola Terme ha attivato il servizio di isolamento volontario fiduciario per i 14 giorni, presso la struttura alberghiera Hotel Marina 10 sita in Casamicciola Terme alla Piazza Marina n.10.

– Chi volesse usufruire di tale servizio, deve comunicare la propria volontà al centralino del COC del comune di Casamicciola Terme, istituito presso l’eli-superficie “Giovanni Paolo II” (decreto sindacale n.19/2020) ai seguenti numeri: 081980157 – 3338889640;

– Il servizio è riservato a tutti i cittadini di Casamicciola (anche non dimoranti sul territorio comunale a causa del sisma del 21 agosto) i quali hanno un’abitazione principale, abituale e continuativa, non idonea a garantire le condizioni igienico-sanitarie e l’isolamento dai familiari conviventi;

Si precisa che ogni onere di vitto e alloggio ricade a carico del Comune.

All’arrivo nella struttura alloggiativa, il richiedente dovrà sottoscrivere apposita dichiarazione, nonché liberatoria sugli obblighi dell’isolamento fiduciario, come da modelli allegati alla presente. (ALL.1 e ALL.2)

Casamicciola Terme 25 marzo 2020

f.to digitalmente

IL SINDACO DI CASAMICCIOLA TERME

ing. Giovan Battista Castagna

********************************************************************

ALL.1

Al Comune di Casamicciola Terme

Alla Struttura Alberghiera

___________________

EMERGENZA COVID-2019

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

DELL’ATTO DI NOTORIETA’

(Artt. 19-38-47 D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445)

Il sottoscritto ___________________________________________________

nato/a a _________________________________ il _____/ ___/__________

residente in _____________________ alla via __________________ n. __ identificato/a a mezzo __________________n. ____________ con scadenza _______________ rilasciata dal Comune di _________________, utenza Telefonica __________________, e-mail _______________________

consapevole delle conseguenze penali previste in caso di dichiarazioni mendaci a pubblico ufficiale (art. 495 c.p.)

DICHIARA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’

di essere a conoscenza delle misure di contenimento del contagio di cui al combinato disposto dell’art. 1 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 8 marzo 2020 e dell’art. 1, comma 1, del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo 2020 concernenti lo spostamento delle persone fisiche all’interno di tutto il territorio nazionale;
di non essere sottoposto alla misura della quarantena e di non essere risultato positivo al virus COVID-19 di cui all’articolo 1, comma 1, lettera c), del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020;
di essere a conoscenza delle sanzioni previste, dal combinato disposto dell’art. 3, comma 4, del D.L. 23 febbraio 2020, 6 e dell’art. 4, comma 1, del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020 in caso di inottemperanze delle predette misure di contenimento (art. 650 c.p. salvo che il fatto non costituisca più grave reato);
di essere a conoscenza in relazione all’emergenza epidemiologica da COVID-19, dell’ordinanza Sindacale n.67 del 18.03.2020, condivisa da tutti i Sindaci dell’Isola d’Ischia, con la quale è stato ordinato tra l’altro:

“a tutti coloro che fanno ingresso nel territorio del Comune di Casamicciola Terme e che provengono dall’estero o dai territori di tutte le altre Regioni d’Italia o che in ogni caso mancano dall’Isola d’Ischia da più di 48 ore, al fine di rientrare nei territori dei Comuni dell’isola d’Ischia nel proprio domicilio, abitazione o residenza, sino alla data del 3 aprile 2020, salvo ulteriori disposizioni, hanno l’obbligo: ….

di osservare la permanenza domiciliare con isolamento fiduciario, mantenendo lo stato di isolamento per 14 giorni;
di osservare il divieto di spostamenti e viaggi;
di rimanere raggiungibile H24 per ogni eventuale attività di sorveglianza;
in caso di comparsa di sintomi, di avvertire immediatamente il medico di medicina generale o il pediatra di libera scelta o l’operatore di sanità pubblica territorialmente competente per ogni conseguente determinazione.
Che è SBARCATO SULL’ISOLA D’ISCHIA PORTO DI __________________ IN DATA ____________________________

che lo spostamento è stato determinato da:

o comprovate esigenze lavorative;

o situazioni di necessità;

o motivi di salute;

-che ha comunicato il proprio arrivo sull’isola d’Ischia alle autorità competenti (ASL/COMUNE/CC);

-che la propria abitazione principale, abituale e continuative e/o generate dal sisma del 21 agosto 2017, sita in ___________________ alla via ______________________________non é idonea a garantire le condizioni igienico-sanitarie e l’isolamento dai familiari conviventi;

-che osserverà le misure igienico sanitarie e le disposizioni impartite dalla direzione dell’albergo, nonchè tutte le disposizioni imposte dal Governo, dalla Regione Campania, dal Comune di Casamicciola Terme e le regole vigenti nella struttura alberghiera.

Tanto dichiarato, il sottoscritto

CHIEDE

al COMUNE DI CASAMICCIOLA TERME di essere alloggiato per il periodo di quarantena di giorni quattordici (14) presso la struttura alberghiera _________________sita in ___________ alla via _________

Casamicciola Terme, ____ marzo 2020

Il dichiarante

************************************************************

ALL.2

Al Comune di Casamicciola Terme

Alla Struttura Alberghiera

___________________

EMERGENZA COVID-2019

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

DELL’ATTO DI NOTORIETA’

(Artt. 19-38-47 D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445)

Il sottoscritto ___________________________________________________

nato/a a _________________________________ il _____/ ___/__________

residente in _____________________ alla via __________________ n. __ identificato/a a mezzo __________________n. ____________ con scadenza _______________ rilasciata dal Comune di _________________, utenza Telefonica __________________, e-mail _______________________

consapevole delle conseguenze penali previste in caso di dichiarazioni mendaci a pubblico ufficiale (art. 495 c.p.)

DICHIARA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’

di essere a conoscenza delle misure di contenimento del contagio di cui al combinato disposto dell’art. 1 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 8 marzo 2020 e dell’art. 1, comma 1, del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo 2020 concernenti lo spostamento delle persone fisiche all’interno di tutto il territorio nazionale;
di non essere sottoposto alla misura della quarantena e di non essere risultato positivo al virus COVID-19 di cui all’articolo 1, comma 1, lettera c), del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020;
di essere a conoscenza delle sanzioni previste, dal combinato disposto dell’art. 3, comma 4, del D.L. 23 febbraio 2020, 6 e dell’art. 4, comma 1, del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020 in caso di inottemperanze delle predette misure di contenimento (art. 650 c.p. salvo che il fatto non costituisca più grave reato);
di essere a conoscenza in relazione all’emergenza epidemiologica da COVID-19, dell’ordinanza Sindacale n.67 del 18.03.2020, condivisa da tutti i Sindaci dell’Isola d’Ischia, con la quale è stato ordinato tra l’altro:

“a tutti coloro che fanno ingresso nel territorio del Comune di Casamicciola Terme e che provengono dall’estero o dai territori di tutte le altre Regioni d’Italia o che in ogni caso mancano dall’Isola d’Ischia da più di 48 ore, al fine di rientrare nei territori dei Comuni dell’isola d’Ischia nel proprio domicilio, abitazione o residenza, sino alla data del 3 aprile 2020, salvo ulteriori disposizioni, hanno l’obbligo: ….

di osservare la permanenza domiciliare con isolamento fiduciario, mantenendo lo stato di isolamento per 14 giorni;
di osservare il divieto di spostamenti e viaggi;
di rimanere raggiungibile H24 per ogni eventuale attività di sorveglianza;
in caso di comparsa di sintomi, di avvertire immediatamente il medico di medicina generale o il pediatra di libera scelta o l’operatore di sanità pubblica territorialmente competente per ogni conseguente determinazione.

– Che è SBARCATO SULL’ISOLA D’ISCHIA PORTO DI __________________ IN DATA ____________________________

– che lo spostamento è stato determinato da:

IL SOGGETTO CHE USUFRUIRÀ DI TALE SERVIZIO PER ISOLAMENTO VOLONTARIO

in relazione all’utilizzo dell’alloggio messo a disposizione dal Comune di Casamicicola Terme presso alberghiera _________________ sita in ___________ alla via _________

DICHIARA ALTRESÌ

di attenersi alle presenti condizioni da osservare rigorosamente durante tutto il periodo di isolamento volontario nell’alloggio messo a disposizione dal Comune di Casamicciola Terme per 14 giorni :

– obbligarsi a non avere nessun rapporto del né con il personale della struttura alberghiera né con persone o cose provenienti dall’esterno della struttura stessa, salvo eventuale convivente con cui condividerà l’isolamento nella medesima camera. Assoluto divieto di contatto anche con altre persone sottoposte ad isolamento fiduciario;

– obbligarsi a rimanere nella camera dedicata, dotata di buona ventilazione servita da bagno, dormire da solo/a o con eventuale convivente, divieto assoluto di spostamenti all’interno della struttura;

– obbligarsi a rispettare le minime norme di igiene nella camera;

– obbligarsi ad effettuare in proprio le operazioni di pulizia giornaliere dei locali e delle suppellettili, con i prodotti appositamente collocati nella camera e nel bagno dalla direzione dell’albergo prima dell’arrivo. I prodotti collocati, così come previsto saranno a base di cloro (candeggina) alla concentrazione di 0,5 % di cloro attivo oppure con alcol 70% e saranno foriniti in quantità ragionevole per i 14 giorni (tempo dell’isolamento).

– obbligarsi ad arieggiare anche più volte al giorno gli ambienti (apertura finestre) per garantire un adeguato ricambio d’aria;

– obbligarsi a rimuovere la biancheria e gli effetti letterecci e lasciare gli stessi in apposito sacco (fornito all’arrivo) fuori dalla stanza, o nelle immediate prossimità dell’accesso alla stessa;

– obbligarsi a ricevere i pasti (colazione, pranzo e cena), così come stabilito dalla direzione dell’albergo, che saranno serviti in stoviglie del tipo usa e getta e posizionati direttamente su un apposito tavolino posto nelle immediate vicinanze dell’accesso e prelevati dal soggetto stesso. Lasciare le stoviglie sporche in apposito sacco fuori dalla stanza, o nelle immediate prossimità dell’accesso alla stessa;

– i rifiuti prodotti dal soggetto in isolamento devono essere smaltiti in un doppio sacchetto di plastica che verrà chiuso e disposto in pattumiera chiusa e lasciata fuori dalla stanza, o nelle immediate prossimità dell’accesso alla stessa;

– obbligarsi ad uscire dalla camera solo a conclusione dell’isolamento fiduciario (15° giorno dalla data di ingresso), o per comprovate esigenze mediche e sanitarie;

– obbligarsi a fare qualsiasi richiesta alla direzione della struttura alberghiera mezzo telefono al n. ____________________;

Casamicciola Terme, ____ marzo 2020

IL DICHIARANTE

(Visited 1 times, 1 visits today)

Potrebbe interessarti anche…

LACIA IL TUO COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *