BASKET, SERIE D: CESTISTICA ISCHIA, KO COL ROCCARAINOLA

CESTISTICA ISCHIA 71
ROCCARAINOLA 75

Nel big match della 6 giornata di ritorno la Cestistica Ischia incontra Roccarainola, squadra esperta, fisica e seria candidata alla vittoria finale del campionato. Il primo quarto è targato decisamente Cestistica, gli uomini di casa infatti iniziano subito con ritmi altissimi sia in attacco che in difesa, limitano i principali giocatori avversari e puniscono ogni disattenzione della retroguardia ospite. Brillante prestazione della panchina isolana, i ragazzi mettono in campo aggressività agonistica e aumentano ancora di più la fisicità, trovando punti facili in contropiede. Da sottolineare l ‘esordio casalingo del nuovo giocatore gialloblu, Jaylon Braithwaite, che grazie alla sua esplosività mette a ferro e fuoco la difesa rocchese.
Nel secondo quarto ,però ,gli ospiti non stanno a guardare, prendono le giuste misure all’ attacco isolano e aumentano l ‘intensità difensiva. La Cestistica in questo periodo della partita soffre non poco a rimbalzo, concede troppi tiri supplementari e permette a Roccarainola di rifarsi sotto nel punteggio. Si va dunque all intervallo lungo in vantaggio sul 41-38.
Nel terzo periodo però la Cestistica non è più brillante come i primi minuti di partita, sbaglia tiri aperti, concede troppo agli esperti giocatori di Roccarainola e subisce un sanguinoso parziale di 9-20 . In questo momento della partita Auriemma , pivot di Roccarainola, fa la voce grossa in area e prende per mano la squadra . Nell ‘ultimo quarto di gioco la Cestistica non alza bandiera bianca, e trascinata da una Palestra Sogliuzzo gremita, tenta una vigorosa rimonta. Negli ultimi minuti di partita però le palle perse e tiri comodi sbagliati segano le gambe alla Cestistica, che consegna la vittoria nelle mani di Roccarainola.
Le parole del coach/giocatore Giovanni Russelli a fine partita: “Sconfitta che non rappresenta un dramma. Rocca ha meritato di vincere e si è dimostrata questa sera superiore. Abbiamo sbagliato tanti tiri aperti e perso diverse palle banali, oltre all’ormai cronico problema sui tiri liberi .La strada è lunga , bisogna subito rialzare la testa. ”

Informazioni sull'autore

Potrebbe interessarti anche…

LACIA IL TUO COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *