“ARTE SARTORIALE”, ALL’IMPORTANTE EVENTO DI MARINELLA CI SARA’ ANCHE IL BAR EPOMEO

E. Marinella dedica tre giorni alla sartorialità e al lifestyle “Made in Italy”. Il 5-6-7 dicembre dalle 10.30 alle 15.30 e dalle 17.00 alle 20.00, presso il Salone degli Affreschi in  Via Riviera di Chiaia 287, E. Marinella ha organizzato la seconda edizione dell’evento “Arte  Sartoriale”, per celebrare il Made in Italy e il “su misura”. Attraverso un’esperienza di co-branding con importanti aziende e case editrici, ogni anno diverse,  saranno dedicati tre giorni alle eccellenze italiane, con iniziative culturali ed enogastronomiche. Ospiti e clienti potranno farsi confezionare un guardaroba su misura, dai vestiti e cappotti dello  stilista di fama mondiale Domenico Vacca alle cravatte senza tempo di E. Marinella, attraverso i  racconti di Manifattura Chiaravalle che produce tabacchi da oltre due secoli, passando per la  barberia allestita in chiave vintage da Proraso e gestita dalla Barberia I Lanzetti di Napoli.  Un’attenzione particolare sarà data all’enogastronomia, con una degustazione di vini Feudi di San Gregorio, con i cocktail dedicati alle quattro generazioni Marinella di Epomeo, con i finger food preparati dagli Istituti Alberghieri del Gruppo Iervolino, con la “pizza sartoriale” di Gino Sorbillo.  Venerdì 6 dicembre alle ore 17.00, Alfredo de Giglio (direttore di Stilemaschile) e Alex  Pietrogiacomi (giornalista e curatore editoriale) presenteranno “Dandy, Snob e Gentiluomini. Viaggio letterario tra le figure dell’eleganza maschile”, partendo da tre libri: “Il Dandy” (Massimiliano Mocchia di Coggiola, Alcatraz editore), “Elogio dello Snobismo” (Marcel Boulenger,  Odoya editore) “L’Eleganza” (Alfredo de Giglio, Alcatraz editore).  Sabato 7 dicembre alle ore 17.00, Alessandro Iovino (direttore di Real Inside Magazine) e Gennaro  Demetrio Paipais (coordinatore della Commissione Internazionalizzazione del made in Italy e  contrasto alla contraffazione dell’Ordine degli Avvocati di Napoli), presenteranno i temi della  conferenza “Internazionalizzazione del Made in Italy e contrasto alla contraffazione. Primo focus  con Eccellenze Napoletane”, che si terrà lunedì 9 dicembre alle 14.00, presso la Sala Treccani di
Napoli.  Domenico Vacca è uno stilista pugliese, nato in una famiglia di sarti e creatori di moda. È fondatore e  direttore creativo della casa di moda Domenico Vacca con headquarters a New York. Le sue collezioni  sartoriali sono uomo e donna, create a Napoli e nel resto d’Italia. La Repubblica lo ha definito “la Ferrari  dell’abbigliamento” e il New York Times il “re del lusso”. È considerato lo stilista delle celebrità, in quanto  ha vestito la maggior parte degli attori di Hollywood sui red carpet dei Golden Globes e degli Oscar (Daniel  Day Lewis, Forest Whitaker, Mickey Rourke, Alan Arkin, Seth Rogan, Steve Carell, Jeremy Piven, Ellen  Degeneris) e nei film e serie televisive di grande successo, di cui ha realizzato i guardaroba degli attori  protagonisti (Denzel Washington, Al Pacino, Dustin Hoffman, Matthew McConoughey, Glenn Close, Jodie  Foster, Marisa Tomei). Ma veste anche famiglie reali e capi di stato e la prima moglie del Presidente degli  Stati Uniti, Ivana Trump. È stato riconosciuto dal Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano  Ambasciatore della Puglia nel Mondo ed Eccellenza Italiana. La Manifattura Chiaravalle dal 1759 si occupa di attività legate alla lavorazione del Tabacco mantenendo  alti ogni giorno i valori che da sempre la contraddistinguono e che hanno reso grande il Made in Italy nel  mondo. Le sue radici sono un’eredità intoccabile, ma nel rispetto della tradizione oggi è pronta a cogliere  nuove opportunità per far tornare questo luogo ad essere protagonista del suo territorio.  Contemporaneamente all’attività legata alla produzione di Tabacco, la Manifattura sta avviando processi di  diversificazione produttiva, progetti artistici, culturali e di riqualificazione urbana. Proraso, brand della famiglia Ludovico Martelli giunta alla quarta generazione imprenditoriale, è leader in  Italia nel mercato della rasatura. Uno strumento professionale irrinunciabile per i barbieri italiani e nel  mondo e un fedele amico del mattino per la rasatura a casa. Classico, ma contemporaneo. Italianissimo, ma  sempre più diffuso nel mondo. Con un tuffo nel passato, Proraso torna indietro nel tempo, allestendo  un’area in chiave vintage all’interno del Salone degli Affreschi di Marinella, che profuma di dopobarba e  poltrone in pelle, il tutto gestito dalla Barberia I Lanzetti di Napoli. Un evento che unisce stile, tradizione e  italianità. Il servizio sarà gratuito previa prenotazione. I clienti potranno sistemare baffi e barba o provare un servizio  rasatura all’italiana con i prodotti professionali dedicati al mondo dei barbieri della rinomata azienda  fiorentina. Il Temporary Barber Shop Proraso sarà aperto al pubblico dal 5 al 7 dicembre 2019. Dalle 10.30 alle 15.30 e
dalle 17.00 alle 20.00.

Epomeo Bar and More dal 1970 è nel cuore di Ischia Porto.
Epomeo collabora con importanti realtà aziendali ed è Partner di molti eventi sull’isola di Ischia, tra i quali il  Festival del Cinema.  Epomeo curerà l’aperitivo delle serate del 6 e del 7 dicembre dalle 18.30 alle 20.00, con la presentazione di  quattro cocktail “sartoriali” dedicati ai grandi delle maison E. Marinella: il fondatore Eugenio Marinella,  Luigi Marinella, Maurizio Marinella, che oggi capeggia l’azienda con suo figlio Alessandro. 

 

Feudi di San Gregorio, fondata nel 1986, è la cantina che da trent’anni valorizza i vitigni autoctoni della  tradizione campana come il Greco, il Fiano e l’Aglianico, applicando ricerca e studio a un territorio, l’Irpinia,  vocato alla coltivazione di viti di altissima qualità. Feudi lavora oggi su 300 ettari di vigneto articolati in oltre 800 particelle, che differiscono l’una dall’altra  per altitudini, esposizioni e pendenze, e che la cantina ha studiato singolarmente per valorizzare la biodiversità del territorio e dare vita a crus straordinari. Prima azienda vinicola del sud Italia, con oltre 30 milioni di fatturato e un export che copre più di 50 Paesi  nel mondo, Feudi negli anni è diventata il cuore di un gruppo più ampio di cantine di cui fanno parte DUBL – la linea di spumanti metodo classico da varietà autoctone campane-, Campo alle Comete -baluardo toscano  a Bolgheri-, Basilisco -cantina biologica nel Vulture- e Ognissole – cantina biodinamica in Puglia. Tutte sono  accomunate dai medesimi valori: produrre vini di eccellente qualità nel rispetto del territorio di  appartenenza.

Gino Sorbillo è ambasciatore della pizza nel mondo e appartiene ad una delle famiglie di pizzaioli più  antiche di Napoli. I suoi nonni fondarono la prima pizzeria nel 1935 in via dei Tribunali, definita da molti la  “Via della Pizza Napoletana” nel centro antico della città. Frequenti sono le sue partecipazioni televisive, tra  le quali Mastarchef, La Prova del cuoco e protagonista di molti docufilm prodotti da Discovery, National  Geographic e Arkè. Gino, insieme a suo fratello minore Toto, ha aperto numerose sedi in Italia e nel mondo:
Milano, Genova, Roma, Tokyo, Miami, New York e Londra. Gino ha creato la “Pizza sartoriale”, che verrà offerta agli ospiti il 5-6-7 dicembre dalle 12.00 alle 14.30.  Il Gruppo Iervolino si occupa di formazione e di istruzione in Campania. Il Centro Studi nel cuore del Vomero e gli Istituti Scolastici (Licei, Istituti Tecnici e Istituti Professionali), sono  da anni leader nel settore della formazione. L’Istituto “Luigi Stefanini” di Casalnuovo e gli Istituti scolastici  Iervolino “I Carissimi” di Santa Maria Capua Vetere, danno particolare attenzione all’area Food, grazie a  collaborazioni attive con Ristoranti stellati e Chef internazionali, a sostegno di un approccio alla formazione  finalizzato all’inserimento nel mondo del lavoro. Durante l’evento, gli Alunni degli Istituti Alberghieri dell’”Istituto Stefanini” di Casalnuovo e degli Istituti  Scolastici Iervolino “I Carissimi” di Santa Maria Capua Vetere, sotto la guida degli Chef Docenti, si  occuperanno della preparazione dei Finger Food e del rinfresco del 5 dicembre dalle 18.30 alle 20.00.

La Beatrice Gigli Communication Management è una realtà che opera nel settore delle Relazioni Pubbliche  e del Management: costruisce e mantiene rapporti tra persone, aziende e istituzioni; progetta ed organizza  eventi e conferenze stampa; stipula partnership commerciali; sviluppa progetti di comunicazione e  contenuti editoriali.

Informazioni sull'autore

Potrebbe interessarti anche…

LACIA IL TUO COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *